News

Consiglio Scientifico (CS) collegato alla Reale e Ducale Casa di Borbone Parma

Il 28 agosto 2020, Sua Altezza Reale il Principe Carlo Saverio di Borbone Parma, ha fondato un Consiglio Scientifico (CS) collegato alla Reale e Ducale Casa di Borbone Parma. Lo scopo del Consiglio Scientifico è quello di promuovere lo studio della storia della sua famiglia e di trasmettere i valori che hanno segnato questa storia nel presente. L'obiettivo di questa nuova istituzione è duplice: in primo luogo è costituito un dipartimento in cui vengono supervisionate le attività di ricerca svolte per la storia della Casa Borbone di Parma. Concretamente, questo si traduce nell’iniziare l'inventario degli archivi che sono stati salvaguardati e che ora devono essere aperti alla ricerca; tale attività sarà avviata in collaborazione con gli scienziati del Centro di Documentazione Cattolica della Università Radboud di Nimega. In secondo luogo, viene istituito un dipartimento con il compito di preparare un Centro permanente di conferenze collegato alla storia e ai valori della Casa di Borbone Parma.  Questo Centro è un punto di incontro per ricercatori, responsabili politici, imprenditori e soggetti con responsabilità a livello pubblico e privato ed è destinato a scoprire le connessioni tra gli sviluppi economici e sociali che si stanno verificando in Europa. Queste saranno valutate e studiate, rispetto ai valori che sono venuti alla luce nella storia della Casa di Borbone. Il presidente del Consiglio Scientifico è Sua Altezza Reale il Principe Carlo Saverio di Borbone Parma,  Capo della Real Casa di Borbone Parma. Il professor Paul van Geest è stato nominato segretario per le attività del primo dipartimento. È professore a Rotterdam, Tilburg e Lovanio e membro della Pontificia Accademia Teologica. Il professor Sylvester Eijffinger è stato nominato segretario per le attività del secondo dipartimento. È professore emerito di Tilburg e visiting professor ad Harvard. Marc Heijdeman, è stato nominato coordinatore.

Eventi Annuali 2019

Reale e Ducale Casa di Borbone Parma

Gli Eventi annuali della Reale e Ducale Casa di Borbone Parma si svolgeranno in Parma il giorno venerdì 27 settembre 2019 e in Piacenza il giorno sabato 28 settembre 2019.

 

Santa Messa in memoria di S.A.R. Il Principe Carlo Ugo di Borbone Parma, Duca di Parma e Piacenza

Il giorno 18 agosto 2019 alle ore 11.00, presso la Basilica Magistrale Costantiniana di Santa Maria della Steccata di Parma, sita in Parma, Stradone Garibaldi n. 5, verrà celebrata una Santa Messa in memoria di S.A.R. Il Principe Carlo Ugo di Borbone Parma, Duca di Parma e Piacenza nel nono anniversario della scomparsa.
Alla Santa Messa di Suffragio sono invitati i Cavalieri e Dame degli Ordini Dinastici della Reale e Ducale Casa di Borbone Parma, i membri della Associazione dei Cavalieri oltre che, tutti coloro che desiderano intervenire.

 Guido Agosti              

                                                                                Capo del Cerimoniale         
                                                                              della Reale e Ducale          
                                                               Casa di Borbone Parma       

Luoghi e simboli della Dinastia

Eventi Annuali 2019

Reale e Ducale Casa di Borbone Parma

Gli Eventi annuali della Reale e Ducale Casa di Borbone Parma si svolgeranno in parma il giorno venerdì 27 settembre 2019 e in Piacenza il giorno sabato 28 settembre 2019.

 

Santa Messa in memoria di S.A.R. Il Principe Carlo Ugo di Borbone Parma, Duca di Parma e Piacenza

Il giorno 18 agosto 2019 alle ore 11.00, presso la Basilica Magistrale Costantiniana di Santa Maria della Steccata di Parma, sita in Parma, Stradone Garibaldi n. 5, verrà celebrata una Santa Messa in memoria di S.A.R. Il Principe Carlo Ugo di Borbone Parma, Duca di Parma e Piacenza nel nono anniversario della scomparsa.

Alla Santa Messa di Suffragio sono invitati i Cavalieri e Dame degli Ordini Dinastici della Reale e Ducale Casa di Borbone Parma, i membri della Associazione dei Cavalieri oltre che, tutti coloro che desiderano intervenire.